30 Marzo 2020 cdinnovation

I nostri consigli in ambito ufficio stampa e media relations

Virginia Coletta, responsabile ufficio stampa e media relations di CDiN, ha risposto ad alcune domande inerenti alla gestione di queste attività durante l’emergenza che stiamo vivendo.

1. Come si possono gestire al meglio le attività di ufficio stampa e media relations nella situazione in cui ci troviamo?

Non esiste una risposta univoca, purtroppo, e ogni piano di ufficio stampa andrebbe valutato e rivalutato, in funzione del momento, dell’azienda, dei prodotti, della linea di comunicazione e delle linee guida aziendali.
Ma se la tua azienda ha approfondimenti tematici importanti, da condividere con la stampa di riferimento, questo è il momento di continuare a farlo, con empatia e una certa sensibilità.

2. Per un’azienda B2B (Business to Business) in cui la relazione con il cliente è fondamentale, come si può mantenere in questo periodo? 

Vale anche qui la regola non scritta del ‘dipende’.
In linea di massima e nei limiti del possibile, è importante mantenere attiva una comunicazione informativa, etica e rispettosa del momento. E quindi sì a contenuti informativi su nuove modalità di lavoro, se hai potuto attuarle, su cambiamenti di consegne, ordini e cambiamenti vari utili a mantenere salda la relazione con i tuoi clienti.

3. Cosa bisogna comunicare ai clienti? È importante mantenere l’attività online o aspettare che questa situazione finisca? 

Più del cosa comunicare è importante il come.
Stabilito che non tutto si ferma e che anche la comunicazione online può continuare, il suggerimento che mi sento di dare è quello di fare maggiore attenzione alle parole che usi e ai nuovi contenuti che pubblichi.
Puoi fare riferimento al periodo straordinario che stiamo vivendo, senza dimenticare di usare, se riesci, un tono di comunicazione più personale ed empatico.

I nostri suggerimenti racchiusi in un’infografica

 


SCRIVICI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Privacy Policy