18 Giugno 2020 cdinnovation

La nostra ricerca di mercato per E-Planet

Siamo stati citati da E-Planet, il magazine di Sport Mediaset, in onda tutte le domeniche su Italia 1, per la nostra ricerca di mercato in merito all’inquinamento prodotto quotidianamente dal web.

Oramai è risaputo che tutte le attività umane portano con sé quella che gli esperti chiamano carboon footprint, ossia impronta di carbonio che serve per stimare le emissioni di gas serra causate da un prodotto, servizio o un’attività.
Queste emissioni, purtroppo, sono altamente pericolose per il nostro pianeta e rischiano di far saltare gli equilibri di tutto l’ecosistema.

È di pubblico dominio il fatto che le automobili inquinino, che lo smodato uso di plastiche non riciclabili sia dannoso per l’ambiente, che l’estrazione di petrolio metta gravemente in pericolo il benessere del nostro pianeta.
Ma abbiamo mai pensato a quanto possa essere inquinante l’utilizzo che circa 4 miliardi di persone al mondo fanno di internet e delle tecnologie ad esso connesse?
I click, le ricerche, l’utilizzo dei social network, le mail o la visione dei film on demand non sono operazioni così immateriali come spesso si è portati a pensare e noi abbiamo approfondito l’argomento.

L’obiettivo della nostra ricerca è stato quantificare le emissione medie di CO2 analizzando le attività digital di una persona.

Questi sono alcuni degli esempi e dai nostri risultati totali si evince che ogni singola persona, in media, in una giornata, produce circa 13 kg di CO2.
Il dato equivale alle emissioni di gas serra di 50 km percorsi in macchina, oppure all’anidride carbonica emessa dalla combustione di 5.6 litri di benzina.
Numeri che fanno ancor più riflettere se moltiplicati per tutte le persone al mondo che quotidianamente utilizzano queste tecnologie.

La puntata ha riscosso molto successo tenendo incollati davanti allo schermo 573 mila spettatori, con uno share del 5,68%.

Clicca qui per vedere l’intera puntata 


SCRIVICI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Privacy Policy